Europa League, ottavi di ferro! Le avversarie di Milan e Roma

L'Europa League al sorteggio
Europa League (Calcio finanza)

Europa League in salita. Il sorteggio degli ottavi di finale svoltosi a Nyon in Svizzera, ha assegnato a Milan e Roma due avversarie particolarmente difficili.

Europa League sorteggio
Gli ottavi di Europa League (CalcioNapoli24)

Impegno quasi proibitivo per il Milan che dovrà vedersela con la principale favorita per la conquista del trofeo, il Manchester United; la gara di andata si disputerà giovedì 11 marzo a Old Trafford, il ritorno al Meazza il 18.

Incrocio difficile ma più alla portata per la Roma chiamata a vedersela con la Juventus d’Ucraina, lo Shakhtar Donetsk. Una sfida molto particolare per Paulo Fonseca, che dopo il Braga ritrova un’altra delle squadre da lui allenate: il tecnico portoghese ha infatti guidato gli arancioneri per tre stagioni consecutive, dal 2016 al 2019, vincendo il campionato in tutte e tre le stagioni.

Derby tra ‘Diavoli’: i precedenti sorridono al Milan

Red Devils per il Milan
Il Manchester United agli ottavi (corriere.it)

Il match tra Milan e Manchester United rimanda con la memoria a grandi sfide del passato, soprattutto in Coppa dei Campioni (poi Champions League). E i precedenti sorridono ai rossoneri: nel 1969 in semifinale il Milan di Rocco e Rivera, che vinse il trofeo battendo in finale l’Ajax di Crujiff eliminò i Red Devils di Bobby Charlton e George Best campioni in carica.

Nel 2007 altra semifinale e ancora un trionfo rossonero, ispirato da uno stratosferico Kakà. Ora per superare un ostacolo di queste dimensioni, il Milan avrà bisogno del miglior Ibrahimovic, peraltro ex United, quello scintillante di inizio stagione. La squadra allenata da Solskiaer è seconda in campionato ed è stata l’ultima squadra inglese a vincere l’Europa League, nel 2017, battendo in finale proprio l’Ajax.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Ottavi Champions: vince il Porto ma Chiesa tiene in vita la Juve

Shakhtar Donetsk, l’amarcord di Paulo Fonseca

Lo Shakhtar esulta
Lo Shakhtar è pronto per la Roma (corriere.it)

Non potrà mai essere una partita come le altre per Paulo Fonseca. Il quarantasettenne tecnico portoghese ha infatti allenato lo Shakhtar tra il 2016 e il 2019: tre anni di grandi vittorie e soddisfazioni, in cui una delle poche amarezze fu proprio l’eliminazione agli ottavi di Champions nel 2018 contro la Roma. E proprio l’enorme bagaglio di conoscenza di cui dispone Fonseca può rappresentare un vantaggio non da poco per i giallorossi.

Lo Shakhtar, allenato da Luis Castro, un altro portoghese, è arrivato in Europa League grazie al terzo posto acquisito nei gironi di Champions alle spalle di Real Madrid e Borussia Monchengladbach ma davanti all’Inter di Conte. La gara di andata si disputerà all’Olimpico l’11 marzo, il ritorno in Ucraina il 18.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Calciomercato Juve, Paratici torna su un vecchio obiettivo