Matuidi sotto inchiesta: l’ex Juventus nel mirino della MLS

Matuidi nazionale
Matuidi in Nazionale

Un ex giocatore della Juve nel mirino della Lega calcio americana. Si tratta di Blaise Matuidi che nell’estate 2020 è stato ingaggiato dall’Inter Miami. La MLS apre un’inchiesta.

Blaise Matuidi
Matuidi sotto inchiesta

Un ex giocatore della Juve finisce sotto inchiesta. Si tratta di Blaise Matuidi, trentatreenne centrocampista francese che nell’estate del 2020 si è trasferimento negli Stati Uniti firmando un contratto con l’Inter di Miami.

Proprio l’intesa tra il calciatore transalpino e la franchigia di Miami è finita sotto la lente d’ingrandimento della Major League Soccer, la Lega calcio statunitense che ha ufficialmente aperto un’inchiesta sulle modalità dell’inserimento del calciatore nella rosa del club.

POTREBBE INTERESSARTI>>> Calciomercato Juve, novità su Paratici: c’è il rinnovo

Matuidi aveva rescisso con la Juve a giugno 2020

Matuidi esulta
Blaise Matuidi con il Psg

Matuidi ha scelto un anno e mezzo fa di trasferirsi negli Stati Uniti coronando una carriera di alto livello trascorsa in Francia e in Italia; dopo i primi passi nel calcio che conta con Troyes e Saint Etienne, il primo grando salto di qualità è avvenuto nell’estate del 2011 quando il Paris Saint Germain, appena rilevato dal fondo sovrano del Qatar, lo acquistò per 10 milioni di euro.

In sei stagioni con il Psg, Matuidi ha vinto di tutto e di più: 4 campionati, 5 Supercoppe di Francia, 3 Coppe di Francia e 4 coppe di Lega. Nell’estate del 2017 il trasferimento in Italia: a volerlo a tutti i costi è Massimiliano Allegri, il tecnico della Juve: i bianconeri versano nelle casse parigine 20 milioni di euro più bonus per il suo cartellino.

Anche in Italia Matuidi continua a mietere trofei conquistando 3 scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. L’ultimo anno alla Juve è il più tormentato: il rapporto con Maurizio Sarri, arrivato al posto di Allegri, non decolla e sul suo rendimento incide la positività al Covid-19. In estate l’addio all’Italia e l’approdo negli Stati Uniti per un trasferimento che ha destato i sospetti nella Lega calcio americana.