Lazio rullo compressore, di diritto tra le big della A

0
13
Lazio serie A
La Lazio esulta con i suoi tifosi dopo una vittoria

Lazio rullo compressore: la squadra di Inzaghi è pronta a giocarsi lo scudetto con la Juve trascinata dal suo bomber principe Immobile

Lazio serie A
Un’esultanza della Lazio rullo compressore della serie A (Getty Images)

Lazio rullo compressore. E’ questo ciò che emerge dopo ventisei giornate del campionato di seire A. La squadra allenata da Simone Inzaghi ha dimostrato di settimana in settimana di avere un enorme potenziale a disposizione e di saperlo sfruttare nella maniera migliore. Il secondo posto alle spalle della Juve non è certamente casuale, anzi. I biancocelesti del presidente Lotito sono di diritto in lotta per lo scudetto e attualmente rappresentano una valida alternativa alla Juventus. Un impianto di gioco collaudato e un grande gruppo, quello messo su dal tecnico Inzaghi, sono senza dubbio alla base dei successi che stanno maturando per la Lazio. A gongolare sono soprattutto i tifosi che stanno seguendo con amore e passione la squadra, riempiendo ogni domenica le tribune dello stadio Olimpico. Nella Capitale L’Aquila vola alta e gli ultrà gongolano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>>Lazio-Bologna 2-0: i biancocelesti si prendono la vetta

Lazio rullo compressore, Ciro Immobile il suo re

Lazio serie A attaccante
Ciro Immobile bomber della Lazio rullo compressore e capocannoniere della serie A (Getty Images)

Lazio rullo compressore anche e soprattutto grazie alle giocate del suo attaccante principe Ciro Immobile che attualmente comnada la classifica dei cannonieri della massina serie nazionale con 27 centri all’attivo. Un attaccante prolifico come pochi, l’ex Torino è certamente l’arma in più della Lazio, finalizzatore impeccabile del gioco di squadra. Della Lazio, Immobile è diventato in men che non si dica  il simbolo, l’uomo spogliatoio e il trascinatore che tutti vorrebero. E’ il re della Lazio che vola tra le grandi della serie A. Continuando di questo passo Immobile potrà certamente mettere in bacheca il titolo di capocannoniere. Sarebbe il giusto premio ai suoi sacrifici e alla classe che lo contraddistingue.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here